Blog

 Blog

Cos’è una nota di credito

Cos’è una nota di credito

Entriamo nel dettaglio di cos’è una nota di credito

La nota di credito è un documento fiscale che deve seguire gli stessi requisiti della fattura art. 21 del DPR 633/72. Alla dicitura "fattura" va sostituita la dicitura "nota credito". 

Viene adottata dal soggetto emittente per stornare in tutto o in parte una fattura precedentemente emessa.
E' possibile emettere la nota di credito solo se la fattura risulta emessa quindi risulta consegnata all'ente/cliente. 

Alcuni dei motivi che possono determinare l'emissione della nota credito sono:

  • la fattura non è stata pagata oppure è stata pagata parzialmente. Le parti concordano l'emissione della nota credito.
  • risoluzione del contratto.
  • fattura errata. Gli errori relativi all'emissione della fattura possono essere molteplici (ad es. gli importi, la data di emissione, i dati del cliente). In questo caso si può emettere la nota credito solo entro l'anno di emissione della fattura.



Fatturapertutti facile ed efficiente
software in cloud
Usa Fatturapertutti per gestire la fatturazione elettronica, la contabilità e altro

   Registrati Gratuitamente   

 

Ecco un esempio


Hai venduto 10 computer al tuo cliente del valore di 1.000 euro + iva 22% (totale 1.220 euro). Il totale del documento è 10.000 euro + iva 22% (totale fattura 12.200 euro). Hai emesso la fattura n. 100. Alla consegna il cliente riscontra che uno dei computer risulta danneggiato. In questo caso devi emettere una nota di credito con i seguenti dati:

Descrizione 
storno parziale fattura n. 100 per n.1 computer danneggiato 

Prezzo
1.000 euro + IVA 22% (totale 1.220 euro)

L'esempio riportato è relativo ad un abbuono cliente. 

 

Nel caso della fattura elettronica (FatturaPa) è possibile emettere la nota credito solo se lo stato della fattura da stornare è consegnata alla pubblica amministrazione e quindi per la stessa si dispone dell'identificativo del sistema di interscambio. FatturaperTutti permette di gestire con molta semplicità l'emissione di una nota di credito elettronica alla pubblica amministrazione.

Se vuoi sapere come emettere una nota di credito elettronica clicca qui

Gli stessi passaggi descritti per l'emissione di una nota di credito elettronica sono validi per l'emissione di una nota di credito non elettronica. 

Registrati subito su fatturapertutti per emettere in modo semplice e rapido i tuoi documenti, crea il tuo account su fatturapertutti e dopo avere ricevuto le credenziali di accesso completa la tua registrazione con tutti i dati richiesti.

 

 

Stampa
Data: nov 28, 2016,
Commenti: 4,
Autore: Claudio

4 commenti all'articolo "Cos'è una nota di credito"

MICHELE SFORZA, 16/03/2016 19:24

La mia fattura elettronica è stata prodotta dal CAF di zona. La mia Pubblica Amministrazione ha accettato la fattura e mi ha contattato direttamente chiedendomi di emettere una nota di credito totale della fattura stessa in quanto errata. Manca il pagamento dell'imposta di bollo.

Ora, io ritengo che a questo, doveva pensarci il CAF visto che l'ho pagato in anticipo. Domanda: posso cambiare CAF per emettere questa nota di credito o sono costretto ad andare allo stesso CAF e pagare nuovamente?GRAZIE


Cettina, 17/03/2016 18:31

Si, Lei può rivolgersi ad un altro CAF per emettere i suoi documenti. Dovrà chiedere al precedente CAF i suoi documenti firmati e i file ricevuti dal SDI per poter adempiere agli obblighi della Conservazione con il service subentrante o in alternativa richiedere la conservazione del periodo trattato. Può anche decidere di affidarsi al nostro servizio.


Giuseppe Scognamiglio, 28/06/2016 19:11

Buonasera, dovrei emettere al più presto una nota di credito ma non ho ancora capito come fare con precisione. Potete aiutarmi per favore? Una volta evidenziata la fattura da stornare e cliccato su duplica, poi dopo cosa occorre modificare e come?


Cettina, 29/06/2016 10:10

Dopo la Duplica deve variare il tipo di documento da "Fattura" a "Nota credito".

Non è necessario modificare le altre informazioni, ma si consiglia di inserire nella causale del documento una nota ad esempio “Nota di credito a storno totale della fattura n. del ” per indicare al committente i riferimenti del documento precedente

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community