FAQ

 FAQ

Come inserire il codice CIG / CUP

Indicare il codice CIG o CUP nella fattura elettronica

Molto spesso le PA chiedono che nella fattura elettronica sia riportato il codice CIG o il codice CUP.

Il CIG (Codice Identificativo Gara) è un codice univoco che identifica un appalto (art. 3, comma 5 della legge 13 agosto 2010, n. 136)

Il CUP (Codice Unico di Progetto) è un codice che identifica un progetto d’investimento pubblico (delibera CIPE 24/2004)


Per inserire queste informazioni posizionati nel riquadro Riferimenti, se non lo visualizzi controlla i parametri.

Nella sezione Generali clicca sul 

Seleziona il tipo di riferimento da compilare scegliendolo tra quelli elencati nella casella (ordine d'acquisto, contratto, ecc.)


Insieme al CIG o al CUP si deve indicare anche il Numero, che può essere un numero di protocollo, di determina, di ordine o altro, generalmente comunicato dall’ente committente, se non si dispone di questo numero indicare uno 0 (zero). 

Al termine cliccare sul tasto "Salva" per memorizzare l'informazione.

Lista delle funzioni disponibili per la gestione delle righe Riferimento:

  •  Inserisce nuovo;
  •  Salva riga inserita;
  •  Annulla operazione;
  •  Modifica riga; 
  •  Elimina riga.

 

Per sapere Come fare la fattura elettronica con fatturapertutti clicca qui

 

 


Fatturapertutti facile ed efficiente
software in cloud
Usa Fatturapertutti per gestire la fatturazione elettronica, la contabilità e altro

   Registrati Gratuitamente   

 

 

Stampa

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community