FAQ

 FAQ

Emettere la fattura dal Buono

Emettere la fattura dal Buono

3 passi per preparare la fattura di vendita relativa ai buoni emessi

Emissione delle fatture elettroniche di vendita dai buoni emessi in 3 semplici passi:

1) Visualizza tutti i buoni emessi; su Documenti\Buoni hai l'elenco completo dei buoni e puoi filtrarlo in base alle tue esigenze. Per esempio cliccando sull'icona a destra della data, puoi scegliere di visualizzare tutti i buoni relativi ad una data specifica o ad un periodo.

2) Seleziona i buoni da fatturare; cliccando sulla casella a sinistra dei vari buoni e poi in alto su Genera documenti.

3) Scegli le impostazioni di fatturazione; in base ai documenti selezionati sarà visualizzata la scheda, Processa Buoni, che ti guiderà nella generazione automatica delle fatture.

 

  • Per Privati / Per Pubblica Amministrazione: in base al destinatario, PA o B2B, i buoni sono visualizzati in schede separate ed è possibile indicare impostazioni diverse.
  • Azione da eseguire: è possibile scegliere quali azioni eseguire sul documento subito dopo l'emissione; le opzioni disponibili sono:
  • Nessuna;
  • Crea documento;
  • Crea documento e convalida;
  • Crea documento, convalida e approva.
  • Sequenza creazione: stabilire se deve essere emessa una fattura per ogni singolo buono o se l'emissione deve avvenire raggruppata per cliente e destinazione; le opzioni sono:
    • un documento per ogni buono;
    • un documento per ogni cliente e per ogni destinazione.
  • Raggruppa inoltre per targa: se la fattura deve essere emessa per cliente è possibile raggruppare anche per targa;
  • Raggruppa inoltre per modalità di pagamento: se la fattura deve essere emessa per cliente è possibile raggruppare anche per modalità di pagamento;
  • Totale buoni selezionati: quantità complessiva dei buoni da fatturare;
  • Totale documenti da creare: quantità di fatture emesse dopo gli eventuali raggruppamenti impostati;
  • Data generazione: data da assegnare alle fatture emesse.

 

Al termine cliccare su OK per avviare la fatturazione automatica da buoni.

 

Il completamento dell'operazione sarà segnalato con uno specifico messaggio e accanto ai singoli Buoni saranno riportati i riferimenti dei Documenti emessi.

Se dopo l'emissione del documento si ha l'esigenza di apportare delle modifiche, per esempio aggiungere un altro buono, solo se il documento è ancora con stato Aperto o Convalidato lo si potrà cancellare e il buono sarà nuovamente disponibile per la fatturazione.

 

Stampa
Data: nov 26, 2018,
Commenti: 0,

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community