Supporto

 Supporto

Come si emette una nota di credito cumulativa in 5 punti

Se il committente ha ricevuto più fatture errate da parte del cedente, che non possono più essere rifiutate perché sono già Accettate o in Decorrenza termini, può richiedere l'emissione di un'unica nota di credito cumulativa.

Ecco i passaggi per inserire una nota di credito cumulativa da Documenti\Standard o Semplificato:

  1. Indicare l'indice PA del committente e cliccare su "Nuovo Documento";
  2. Variare il tipo di documento da "Fattura" a "Nota credito";
  3. Cliccare su Nuovo per inserire una riga e indicare nella Descrizione il riferimento della fattura da stornare, per esempio "Storno fattura n.  del  ",  con relativa aliquota iva applicata, con quantità a 1, con prezzo l'imponibile del documento e se previsto selezionare Calcolo Cassa e Ritenuta;
  4. Ripetere il punto 3 per ogni fattura da stornare;
  5. Indicare nella Causale del documento una nota, come ad esempio: “Nota di credito cumulativa a storno totale delle fatture ...  ” e riportare tutti i numeri delle fatture stornate, per indicare in modo chiaro al committente la lista dei documenti stornati. 


Verificare che i totali imponibile, imposta, documento, a pagare, cassa di previdenza e ritenuta della nota di credito siano uguali alla somma di tutti i documenti stornati.

Procedere con la "Convalida" per verificare tutte le informazioni visualizzate nell'anteprima del documento e concludere con "Approva"

 

Stampa
Data: ott 20, 2016,
Commenti: 0,
Autore: Cettina

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community