Supporto

 Supporto

Fatturazione Elettronica Self Service, facile con fatturapertutti

Per i rifornimenti Self Service è l'autista che compila la fattura elettronica

 

Stampa la locandina ed esponila nella stazione di rifornimento ed i tuoi clienti potranno richiedere rapidamente la fattura elettronica per l'acquisto concluso.

 

Cinque semplici passaggi per attivare la gestione Self-Service:

  • identifica i prodotti che vuoi gestire sul Self-service;
  • crea un listino dedicato e collegalo ai prodotti Self-service;
  • abilita la sede del self-service;
  • stampa la locandina;
  • prova l'ambiente visualizzato dal cliente e personalizzalo.

 

 

1) identifica i prodotti che vuoi gestire sul Self-service

Da \Anagrafiche\Beni e Servizi accedi sul prodotto da gestire con la modalità Self-Service, per esempio il Diesel o la Benzina senza Piombo, e indica su Vendita rapida: Si.

 

2) crea un listino dedicato e collegalo ai prodotti Self-service;

Da \Anagrafiche\Listini clicca su Nuovo e nella Descrizione indica Vendite Self-Service.

Per associare a questo listino i prodotti Self-Service clicca su Nuovo, visualizza la lista di consultazione prodotti, clicca su Vai e seleziona il prodotto. Completa la scheda con l'Importo e Iva compresa Si.

Dopo avere associato tutti i prodotti clicca su Salva e Chiudi.

 

3) abilita la sede del self-service

Da \Anagrafiche\Cedente clicca in alto su Modifica e apri la scheda Parametri\Buoni carburante; sulla destra c'è il pannello delle sedi Self-Service.

Clicca sul tasto Modifica per configurare la sede:

  1. sul campo Abilitato scegli Si. Se hai l'esigenza di fermare temporaneamente la vendita self-service puoi impostare No;
  2. su Buono scegli il tipo di buono da generare per le vendite self-service. Puoi lasciare il tipo buono che utilizzi normalmente perché questi buoni sono sempre distinti per provenienza SELF;
  3. indica su Listino il nuovo listino dedicato.
  4. su Descrizione puoi specificare un testo libero da visualizzare sulla locandina e sulla web-app di prenotazione, se non compilato sarà visualizzata la tua ragione sociale;
  5. su Comunicazioni puoi specificare eventuali comunicazioni da inserire sulla locandina. Per esempio gli orari di apertura, numero di telefono da contattare, ecc.; 
  6. su Logo puoi impostare un'immagine da visualizzare sulla web-app e stampare sulla locandina.

Al termine per confermare tutte le impostazioni clicca su Ok e quindi su Salva e Chiudi.

 

4) stampa la locandina

Dopo aver concluso la configurazione della gestione SELF sarà visualizzato il simbolo della stampante, cliccandoci sopra sarà generato il PDF con la locandina da stampare e da esporre.

Per esporre la locandina all'esterno, ti consigliamo di salvarla in formato PDF e di inviarla ad un service che ti realizzerà una stampa di qualità su supporto specifico per esterni.


5) prova l'ambiente visualizzato dal cliente e personalizzalo

Cliccando sul logo FXT accedi all'anteprima dell'ambiente che vedrà il tuo cliente al momento della richiesta della fattura elettronica.

Nella fase di abilitazione della sede self-service è possibile compilare dei campi specifici per personalizzare l'ambiente in base alle proprie preferenze:

  1. visualizzare un'immagine personalizzata, indicata sul campo Logo;
  2. visualizzare un testo dedicato alla clientela, indicato sul campo Comunicazioni;
  3. personalizzare l'indirizzo della sede di emissione, indicato sul campo Descrizioni.

 

Cosa fa il cliente

L'utente che ha effettuato il rifornimento in self-service, utilizzando il suo smartphone con un app standard per la lettura dei Qr-Code inquadra la locandina e accede all'ambiente web per la prenotazione della fattura elettronica senza scaricare nessuna applicazione e con un minimo impatto sulla privacy.

Il cliente può inserire la propria richiesta anche in un momento successivo accedendo all'indirizzo web https://self.fatturapertutti.it e utilizzando il codice affiliato, di 4 caratteri, riportato sotto al Qr-Code nella locandina.

Subito dopo l'accesso, per poter iniziare la procedura, deve cliccare su:

  • Accetta Cookie: 
    • Si (se vuole memorizzati i suoi dati sul suo dispositivo per un secondo utilizzo dell'applicazione anche in un'altra stazione convenzionata);
    • No (se vuole inserire nuovamente le proprie informazioni);
  • Accetta termini, condizioni e privacy Si;
  • Inizia.

Viene richiesta la partita Iva dell'acquirente, verranno visualizzati i dati presenti sul VIES che potranno essere confermati o modificati, aggiungere comunque l'indirizzo telematico per la ricezione della fattura elettronica, l'email e il recapito telefonico. Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Dopo l'identificazione del cliente sono richiesti i dati relativi all'acquisto: 

  • selezionare il prodotto (saranno proposti i prodotti collegati al listino dedicato al self-service); 
  • digitare l'importo o utilizzare la tastiera rapida;
  • compilare se voluti i campi targa, km e/o autista, dati non obbligatori;
  • inserire eventuali comunicazioni solo ad uso interno che non saranno riportate nella fattura elettronica.

Dopo avere cliccato su Prosegui, il cliente dovrà inserire la prova d'acquisto scattando o allegando la foto dello scontrino del POS dell'avvenuto pagamento.

Dopo la Conferma la prenotazione SELF è disponibile sulla console di fatturapertutti e il cliente riceve una mail di riepilogo.

 

Cosa fai tu?

Accedi su fatturapertutti e da \Documenti\Self service visualizzi la lista di tutte le richieste SELF inserite autonomamente dai tuoi clienti.

Il filtro Visualizza, presente sulla barra delle funzioni, ti consente di individuare subito le richieste Da Approvare o Approvate.

Clicca sopra la richiesta per visualizzare tutti i dettagli. Controlla che i dati della prenotazione (prezzo della fornitura, data dello scontrino, carburante, ecc. )  siano congruenti con lo scontrino allegato, se vuoi modificare la data di acquisto clicca su modifica e alla fine Approva. In questo modo la richiesta di prenotazione compilata dal tuo cliente diventa un buono che puoi elaborare normalmente. 

Cliccando sulla freccia a destra puoi processare la richiesta successiva.

 

Leggi come emettere una fattura da un buono.

Le richieste di prenotazione da self-service non approvate possono essere cancellate e non saranno recuperabili.

L'eliminazione della prenotazione, in caso di cliente non censito, determinerà anche la cancellazione dei dati anagrafici inseriti, così la tua base dati è sempre pulita e in ordine.

 

Stampa
Data: dic 20, 2018,
Commenti: 0,

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community