FAQ

 FAQ

Come mi registro su fatturapertutti

Crea gratis il tuo account su fatturapertutti

Registrarsi su fatturapertutti è semplicissimo ed è gratuito.

Clicca su "Accedi" e poi su "Nuova registrazione".

Compila con tutte le informazioni relative all'utente che lavora sulla piattaforma, accetta il trattamento dati e clicca su "Conferma registrazione". 

Compila il campo Codice partner solo se sei affiliato ad un partner fatturapertutti.

All'indirizzo email, indicato nella registrazione, saranno inoltrate le credenziali di accesso.

Da "Accedi alla console", con le credenziali ricevute, accedi all'applicazione e inserisci la partita iva dell'impresa o del professionista da registrare che dovrà emettere e ricevere le fatture elettroniche.

Fatturapertutti recupererà dall'archivio VIES tutte le informazioni relative alla partita iva digitata e tu dovrai indicare tutti gli altri dati. 

Sotto i dati anagrafici, nella sezione Opzioni, per ogni domanda visualizzata, è possibile compilare la sezione relativa. Tutti i dati opzionali possono essere compilati subito o in un secondo momento.

Al termine è necessario segnalare se chi opera è il legale rappresentante o un delegato da esso e accettare il trattamento dei dati (GDPR).

Dopo la registrazione potrai fare subito le fatture di vendita elettroniche ai tuoi clienti e potrai comunicare il canale di ricezione ai tuoi fornitori per ricevere, automaticamente sulla piattaforma, le fatture di acquisto elettroniche.

Quando emetti una fattura elettronica, se hai un abbonamento, è fatturapertutti che si occupa di tutto l’iter necessario per il controllo e il recapito al SdI e tu: 

  1. devi controllare dalla piattaforma solo lo stato di avanzamento; 
  2. hai a disposizione l'assistenza telefonica per un maggiore supporto che garantisce l'accettazione del flusso; 
  3. non hai nessun costo aggiuntivo per creare la conservazione digitale delle fatture elettroniche emesse in abbonamento; 
  4. non hai bisogno di disporre di PEC e Firma Digitale.

Se sei un utente FREE, cioè non hai un contratto, dopo la generazione del file devi: 

  1. scaricare il file; 
  2. verificare eventuali errori; 
  3. firmare il documento con idonea firma digitale; 
  4. recapitarlo al sistema di interscambio (inviare tramite pec al Sistema di interscambio); 
  5. verificare tutti gli stati di avanzamento del documento che verranno recapitati alla tua pec di invio; 
  6. salvare i file .xml contenuti nelle PEC per potere effettuare la conservazione sostitutiva. 

Come vedi tutto diventa più semplice se scegli un abbonamento, scopri i nostri prezzi.

 

Le fatture elettroniche sono soggette all'adempimento obbligatorio della conservazione sostitutiva. 

 

 

Stampa
Data: feb 5, 2018,
Commenti: 0,
Autore: Cettina
Valutazione:
5.0

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community