FAQ

 FAQ

Quale data devo inserire nella fattura differita e quando devo inviarla?

In base a quanto chiarito dall'Agenzia delle Entrate nella circolare 14/E del 17 giugno 2019 ed alle interpretazioni degli esperti fiscali, la data da indicare nel campo data del documento deve essere uguale o successiva alla data dell'ultima consegna (ultima data DDT) entro il 15 del mese successivo all'ultima consegna.

Per esempio se ad un cliente nel mese di giugno effettui due consegne di merce venduta una il 7 giugno e l'altra il 28 giugno, la fattura può avere come data una data uguale o superiore al 28 giugno ma questa data non può superare il 15 luglio. 

Per semplicità, ti consigliamo di inserire come data della fattura la data dell'ultimo giorno del mese di effettuazione dell'ultima operazione quindi nel nostro esempio 30 giugno. In questo modo potrai identificare rapidamente che la fattura fa parte della liquidazione iva del mese dell'ultimo DDT. 

Per quanto riguarda la data di invio le fatture differite devono essere inviate entro il 15 del successivo all'ultima consegna. 

 

Prova Gratis 60 giorni

 


Stampa
Data: giu 27, 2019,
Commenti: 0,
Valutazione:
5.0

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community