FAQ

 FAQ

Sanzioni mancata conservazione fatture elettroniche

Per le fatture elettroniche emesse in un esercizio esiste l'obbligo della conservazione sostitutiva per la durata di 10 anni.

L'operazione deve essere effettuata, con cadenza annuale, entro 3 mesi  dalla presentazione della dichiarazione dei redditi (30 settembre) entro il termine ultimo del 31 dicembre dell’anno successivo.

 


Fatturapertutti facile ed efficiente
software in cloud
Usa Fatturapertutti per gestire la fatturazione elettronica, la contabilità e altro

   Registrati Gratuitamente   

 

Le fatture elettroniche vanno conservate in formato elettronico e non cartaceo, la mancata conservazione sostitutiva delle stesse non permette l’esibizione nel giusto formato (elettronico) ed è pertanto sanzionabile come la mancata esibizione dei libri, delle scritture contabili e dei documenti fiscali (art.52 del DPR n.633/72). La sanzione prevista varia da € 1.032,91 a € 7.746,85,  ed il mancato adempimento non dà diritto al contribuente di avvalersi ai fini accertativi dell’esibizione dei documenti non conservati a norma.

Procedi con semplicità con la conservazione con fatturapertutti.

Stampa
Data: gen 2, 2017,
Commenti: 0,
Autore: Cettina

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community