FAQ

 FAQ

studi associati: trasmissione fatture 730 precompilato al sistema tessera sanitaria

Faq Emanate da Fnomceo

FAQ - studi associati (comunicato ufficiale Fnomceo)
 
Condivido lo studio con un collega. Il mio è uno studio associato? 
Hai uno studio associato solo se hai costituito un’associazione professionale e hai chiesto un codice fiscale e una partita IVA specifici per l’associazione. Se stai semplicemente dividendo le spese con un collega, non hai uno studio associato e le due posizioni singole restano separate. Ognuno trasmetterà i propri dati.
 
Ho uno studio con altri colleghi formato come SRL. Anche il nostro è uno studio associato?
No, lo studio associato è una associazione professionale che è una cosa diversa da una società. Se il tuo studio è una società, l’obbligo scatterà dal prossimo anno.
 
Io ho uno studio associato e non riesco ad accreditare lo studio al sistema TS. Come devo comportarmi?
L’associazione professionale non può essere accreditata al sistema TS, quindi l’obbligo di trasmissione è in capo al medico che è stato indicato quale “rappresentante” dell’associazione  nella comunicazione mandata dal consulente all’Agenzia delle Entrate. Se hai un dubbio, puoi verificare chi è il rappresentante chiedendo al consulente chi è stato indicato nel modello AA7/10 oppure puoi controllare con il Cassetto Fiscale.
 
Sono medico e sono accreditato al Sistema TS. Come faccio a trasmettere i dati dello studio associato?
Il sistema è esattamente lo stesso che usi per i tuoi dati personali, semplicemente devi indicare la partita IVA dello studio associato invece della tua. Puoi fare tutto da solo, oppure puoi delegare un consulente.
 
Anche le associazioni possono delegare un consulente?
Si, ma la procedura è unica per l’associazione e per il suo rappresentante, quindi la delega vale per entrambi. Non è possibile fare da soli per una posizione e delegare per l’altra. O deleghi tutto o fai tutto da solo.
 
Sono il rappresentante di uno studio associato, ma ho anche una partita IVA e faccio qualche fattura personalmente. Cosa devo fare?
Devi mandare due file: uno con i dati delle tue fatture e uno con i dati dell’associazione. Sistema TS distinguerà i due file senza problemi, perché in uno c’è la tua partita IVA personale, nell'altro c’è la partita IVA dello studio associato.
 
Ho cambiato il rappresentante dell’Associazione professionale. Cosa devo fare?
Avvisa il tuo consulente e fagli trasmettere la variazione dei dati con il modello AA7/10 indicando il nuovo rappresentante (che deve essere iscritto all'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri)
 
Se il rappresentante ha un consulente, mentre lo studio associato ne ha un altro come si fa a mandare i file?
La delega è unica, quindi può essere delegato solo un consulente. La cosa è meno problematica di quanto sembri. Uno dei due consulenti genera il file e lo manda all'altro, cioè a quello delegato, che fa la trasmissione per entrambi. Per i consulenti è una cosa normale, perché sono abituati a scambiarsi i file delle dichiarazioni 770.


Fonte: Fnomceo

Stampa
Data: gen 13, 2016,
Commenti: 2,
Autore: Marco

2 commenti all'articolo "studi associati: trasmissione fatture 730 precompilato al sistema tessera sanitaria"

novelli sergio, 20/01/2016 11:50

buongiorno sono il rappresentante legale dell ambulatorio odontoiatrico sanadent vorrei sapere indicazioni in merito alla fatturazione sanitaria la societa deve inviare la fatturazione?da quale anno?


Marco, 22/01/2016 15:40

Ciao Sergio,dipende dalla forma giuridica, abbiamo inserito un nuovo articolo che potrebbe aiutarti

http://www.fatturapertutti.it/Blog/invio-dati-sanitari-studio-medico-odontotecnico-con-la-forma-giuridica-di-srl-2244

Commenta

Nome:
Email:
Commento:
Aggiungi commento

Partecipa alla community